Divisione Acustica e Vibrazioni

La Divisione Acustica e Vibrazioni  si occupa di tutte le problematiche legate alla presenza di rumore e vibrazioni, sia negli ambienti di lavoro che negli ambienti di vita quotidiana.

626CENTROSERVIZI S.R.L. ha al proprio interno la figura del Tecnico Competente in Acustica Ambientale iscritto nell’elenco ufficiale della Regione Veneto ai sensi dell’art. 2, commi 6, 7 e 8 della Legge 447/95; negli anni ha effettuato attività di consulenza per l’Università di Padova, per l’Associazione Industriali, oltre che per aziende, enti pubblici e privati, effettuando perizie in tutto il nord Italia.

La strumentazione d’avanguardia e l’esperienza acquisita, consentono di effettuare tutte le tipologie di misurazioni previste dalle normative in materia di acustica ambientale, rumore negli ambienti di lavoro, requisiti acustici passivi degli edifici, vibrazioni negli ambienti di lavoro.

 

Acustica Ambientale

Attraverso fonometri di classe 1 opportunamente tarati secondo le disposizioni normative, vengono effettuati rilievi del livello di pressione sonora ambientale sia diurni che notturni, con le metodologie previste dal Decreto del Ministero dell’Ambiente del 16 marzo 1998 “Tecniche di rilevamento e di misurazione dell’inquinamento acustico” e della Norma ISO 226 del 1987 “Acustica – Curve isolivello di sensazione sonora per i toni puri” in applicazione del D.P.C.M. 01.03.1991, della Legge 447 del 26.10.1995 e del DPCM 14.11.1997.

Vengono quindi redatte perizie tecniche di valutazione di clima o di impatto acustico in ambienti disturbati o disturbanti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Rumore negli Ambienti di Lavoro

A seguito dei rilievi del livello di pressione sonora viene redatta apposita valutazione fonometrica e vengono elaborate le schede di esposizione quotidiana personale al rumore di ciascun lavoratore indicando il dispositivo otoprotettore che più si addice, secondo quanto prescritto dal D.Lgs. 81/08 Titolo VIII Capo II.

Per gli interventi di bonifica acustica, attraverso appositi software di analisi acustica, viene effettuato lo studio dello spettro in frequenza del rumore rilevato, al fine di individuare i possibili interventi da effettuare.

 

 

Requisiti Acustici Passivi degli Edifici

A seguito dei rilievi e delle analisi relative alle specifiche tipologie costruttive vengono redatte valutazioni previsionali di clima acustico per il rilascio delle concessioni edilizie relative a nuovi insediamenti residenziali, e valutazioni previsionali di impatto acustico per impianti ed infrastrutture adibiti ad attività produttive, sportive e ricreative, nonché a postazioni di servizi commerciali polifunzionali.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vibrazioni negli Ambienti di Lavoro

Attraverso appositi vibrometri collegati ad accelerometri di precisione, vengono effettuate misurazioni strumentali delle vibrazioni trasmesse al sistema mano-braccio e corpo intero, durante l’utilizzo delle attrezzature di lavoro, al fine di adempiere a quanto previsto dal D.Lgs. 81/08 Titolo VIII Capo III; a seguito dei rilievi effettuati viene rdatta apposita relazione tecnica (che andrà ad integrare la valutazione dei rischi), corredata di specifiche schede indicanti l’esposizione quotidiana alle vibrazioni a cui sono sottoposti i lavoratori.

Casella di testo: … azzurro

Fonometro integratore digitale di classe 1

con software per l’acustica ambientale ed architettonica:

 gamma dinamica

fino a 117 dB,

misure in banda

di 1/3 d’ottava

(12,5 Hz - 20.000 Hz)

 

A seguito di accurate misurazioni strumentali vengono certificati i requisiti acustici passivi degli edifici (divisori, pareti, solai, tempi di riverbero), conformemente al DPCM 5 dicembre 1997, alla norma UNI EN ISO 140-4 (dicembre 2000), alla norma UNI EN ISO 140-5 (ottobre 2000), alla norma UNI EN ISO 140-7 (dicembre 2000).

626CENTROSERVIZI S.R.L.